Brevettati da Levi Strauss nel 1871, non tutti sanno che i jeans hanno origini italiane. Ebbene sì, uno dei capi di abbigliamento più amati di tutti i tempi è un’eccellenza italiana, frutto dell’ingegno Made in Italy.

jeans

Blue Jeans

La storia dei jeans: dalla Liguria alla conquista dell’America

Le origini del tessuto per pantaloni più famoso al mondo vanno ricercate nella città di Genova. Nel capoluogo ligure fin dal Medioevo a farla da padrone era la grande tradizione tessile. In cima alla lista delle esportazioni più richieste troneggiavano i manufatti genovesi, come velluti di Zoagli e damaschi di Lorsica, realizzati su materie prime locali oppure importate: tessuti di lana, di seta, di lino, di cotone o di fustagno.

Dal porto di Genova, uno dei più trafficati di sempre, partivano navi cariche di un tipo di fustagno di colore blu prodotto nel XV secolo nella città di Chieri, a Torino. Questo particolare tipo di tessuto veniva usato per confezionare i sacchi per le vele delle navi e per coprire le merci nel porto. La storia ci insegna che alle merci veniva dato il nome del luogo di produzione. Il termine con cui tutti li conosciamo oggi, blue-jeans, deriva direttamente dalle parole bleu de Gênes ovvero blu di Genova in lingua francese.

pantaloni

Pantaloni

Un’altra versione narra di pratici e resistenti “calzoni da lavoro” cuciti con tela di Nîmes (de nimes e poi denim) di color indaco, che venivano indossati dai marinai genovesi. Qualunque sia l’origine di questo rivoluzionario tessuto, la storia è concorde nell’attribuire la trasformazione da stoffa a indumento proprio alla città di Genova.

Strappati, slavati, classici, dal tocco casual o dai dettagli eleganti, i jeans sono quel capo che non può mancare in nessun guardaroba. Versatili, comodi, pratici, adatti praticamente ad ogni età e ad ogni occasione. In fatto di jeans anche l’Italia si difende bene, con proposte giovanili, creative e di altissima qualità.

I Migliori Jeans Italiani: marchi storici e nuove nicchie di mercato

Ecco alcuni marchi di Jeans italiani.

Liu Jo

Comfort e moda. Le nuove tendenze trovano spazio in ogni nuova collezione di questa marca italiana di jeans, che propone al suo pubblico rosa linee moderne e confortevoli. Un successo che si è consolidato negli anni offrendo un vastissimo assortimento per tutti i gusti: dallo skinny al richiamo largo degli anni ’70, fino al richiestissimo Amazing Fit. Oltre ai modelli più semplici, è possibile scegliere tra versioni più raffinate, con applicazioni gioiello, patch e rouches: un tocco glamour per arricchire un look quotidiano.

GAS

Se parliamo di jeans Made in Italy, non possiamo non parlare di questo marchio storico. Dal 1984 Claudio Grotto veste uomini, donne e bambini con le sue collezioni denim. Ad ognuno il suo stile, mantenendo sempre altissima la qualità di questi prodotti confezionati per un consumatore attento ed esigente. Dopo aver conquistato il mercato italiano, GAS si è presa un posto tra le migliori marche di jeans a livello internazionale.

Don’t Cry

L’attenzione ai dettagli è il valore aggiunto di questo brand 100% italiano. Ogni capo in denim viene lavorato con passione e innovazione. Una perla del settore di produttori di Jeans in Italia. Ogni strappo racconta una storia, ogni elemento fa tendenza. Collezioni pensare per donne attente alla moda, ma anche alla praticità. 

Par.Co Denim

Parliamo di Jeans sostenibili, creati dalla sapiente maestria degli artigiani bergamaschi. L’accordo tra alcune storiche aziende lombarde e il programma Fashion Detox di Greenpeace ha dato vita a queste creazioni di abbigliamento, trattate con ghiaccio e resine vegetali, e decorate con bottoni e cerniere nickel free. La vera innovazione è la lavorazione laser con la possibilità di scegliere tra pattern customizzabili. 

EcoGeco

Tradizione Made in Italy e amore per l’ambiente. Questi i valori alla base di questo brand di jeans da uomo italiani. Un denim biologico completamente riciclabile, fatto di cotone organico tinto di blu con l’indaco vegetale. La cucitura è eseguita da personale altamente qualificato e i lavaggi sono totalmente naturali. Un occhio alla moda, e un occhio alla protezione del pianeta.

Jeans

Jeans

Non solo Levi’s dunque. O almeno non prima di tutti. C’è da andarne fieri: i jeans, indossati in ogni parte del mondo, in ogni stagione e in ogni momento della giornata, cominciarono il loro lungo e infinito viaggio dal porto di Genova, in Italia. Pantaloni di fustagno blu diventati iconici. 

Può interessarti: Le migliori scarpe italiane